Insalata di riso ricetta estiva

Insalata di riso ricetta estiva

L’insalata di riso ricetta estiva è una ricetta davvero classica e semplicissima, considerata il piatto per eccellenza dell’estate non solo per via della sua freschezza ma anche perché la si può preparare e lasciare in frigorifero in attesa di essere consumata.

E’ un piatto che presenta mille varianti e possibilità e può per questo motivo essere personalizzato al massimo per soddisfare le esigenze di tutti.

Più ingredienti ci sono, meglio è.
Se si usa un ingrediente dal sapore deciso – come i cetriolini sottaceto di cui sopra – evitiamo di mettere un altro ingrediente dal sapore altrettanto deciso, ad esempio le acciughe.

L’insalata va servita fredda e solitamente può essere condita con della maionese, ma anche l ‘olio di oliva  va bene a tale scopo e risulta essere più leggero.

Insalata di riso ricetta estiva
Insalata di riso ricetta estiva

Ingredient:

• Riso Paraboiled 450 g;
• Carciofini grigliati sott’olio, q.b.;
• Funghetti sott’olio, q.b. ;
• Cipolline sott’aceto, q.b. ;
• Cetriolini, 3;
• Olive nere taggiasche, 120 g;
• Fetta di prosciutto cotto da 1cm, 150 g;
• Emmenthal, 220 g;wurstel
• Tonno, 300 g;
• Pomodorini, 150 g;
• Basilico,

Procedimento

• Sciacquare il riso in abbondante acqua fredda per eliminare l’amido quindi
cuocere in acqua bollente non salata per 15/18 minuti;
• Mentre il riso è in cottura preparare il condimento per l’insalata di riso:
in una ciotola riunite i carciofini, i funghetti, le cipolline e i cetriolini
sminuzzati, il prosciutto cotto e l’emmenthal ed il wurstel tagliato a cubetti, il tonno
sfilacciato con una forchetta, i pomodorini ridotti in piccoli cubetti
e il basilico;
• Raffreddare il riso cotto in acqua ghiacciata, scolare molto bene e unire
nell’insalatiera insieme al condimento mescolando molto bene;
• Regolare di sale, pepe e condire con un filo di olio quindi lasciare riposare
un paio di ore in frigorifero prima di consumarla

Torta di ciliegie

Torta di ciliegie

 

La torta di ciliegie è un dolce soffice e colorato, perfetto per un fine pasto ma anche per la colazione o la merenda dei bambini e non solo.

Una torta semplice da realizzare, ottima anche con farina di mandorle.

Può essere guarnita sia con frutta fresca che sciroppata.

Inoltre le ciliegie possono essere sostituite da altro tipo di frutta fresca secondo i gusti.

Colorata e profumata, le ciliegie rendono questa bontà pasticcera veramente invitante e fanno di ogni boccone un momento di piacere.

È per la sua squisitezza e morbidezza data da ingredienti gustosi che la torta di ciliegie è gradita sia dai grandi che dai bambini*.

Ovviamente questa ricetta può essere considerata una ricetta base dato che potete sostituire le ciliegie con altra frutta a piacere. Dato che siamo nel pieno dell’estate vi consigliamo di provare con albicocche, pesche e fragole.

A voi la scelta!

Non perdiamo tempo e vediamo insieme come preparare una sofficissima torta che siamo certi riscuoterà un successo unico!

 

 

 

Torta di ciliegie
Torta di ciliegie

INGREDIENTI:

400 g di ciliegie
300 g di farina 00
50 g di Burro Santa Lucia Galbani
3 uova
200 g di zucchero
una fiala di estratto di vaniglia
1 bustina di lievito in polvere per dolci
zucchero a velo per decorare

 

PREPARAZIONE:
Per la preparazione della torta di ciliegie preriscaldate il forno a 180°.

Ammorbidite a bagnomaria il Burro Santa Lucia; dopodiché lavate, snocciolate e tagliate a pezzi grossi le ciliegie.

Quindi, munitevi di una ciotola e montate le uova con zucchero e vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Poco alla volta unite la farina setacciata ed il lievito.

Mescolate e successivamente aggiungete il Burro Santa Lucia ammorbidito.

Amalgamate bene: dovrete ottenere un composto denso.

Infine incorporate le ciliegie e mescolate nuovamente.

Prendete una teglia da forno, imburratela ed infarinatela.

Versatevi all’interno l’impasto della torta di ciliegie ed arricchite la superficie con altre ciliegie.

Infornatela per 30 minuti e quando sarà pronta, sfornatela e lasciatela raffreddare prima di cospargerla di zucchero a velo.

 

 

Torta fredda allo yogurt

Torta fredda allo yogurt

La torta fredda allo yogurt è un dessert facile da realizzare, che non richiede cottura e che non prevede l’impiego né della gelatina né della colla di pesce.

Una torta perfetta da gustare in compagnia, si presta come dessert anche di numerosi piatti e con pochi e semplici ingredienti stupirete tutti.

Potete servire il dolce al nature, con frutta fresca, marmellata oppure per i più golosi, con un velo di Nutella.

La ricetta è super collaudata e può essere fatta anche da chi non ha mani esperte.

Il fondo croccante, la crema dolce ma non troppo, lo strato superficiale alla frutta rende il tutto davvero speciale.

Per farla senza glutine, potrete comprare dei biscotti gluten free per realizzare la base.

Se si hanno difficoltà a reperirli, si può anche sostituire la base di biscotti con una pasta frolla preparata con farine senza glutine, come quella di riso.

Se la crema è venuta troppo liquida può dipendere da due cose: lo yogurt usato non è abbastanza cremoso, o la panna non è stata montata a dovere.

La torta fredda allo yogurt si conserva per un paio di giorni se mantenuta in frigo coperta con pellicola.

Torta fredda allo yogurt
Torta fredda allo yogurt

Ingredienti:

  • 250 g di biscotti secchi
  • 150 g di burro
  • scorza d’arancio grattugiata

Farcitura

  • 500 g di Yogurt Intero
  • 250 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaio di miele

Copertura

  • 250 g di marmellata d’arance (facoltativo )

Procedimento:

  • Per realizzare la torta fredda allo yogurt imburrate prima di tutto una tortiera con cerchio apribile di 22 centimetri di diametro.
  • Dopodiché foderatela con carta da forno.
  • A questo punto, aiutandovi con un mixer, frullate i biscotti insieme alla scorza d’arancia grattugiata e al burro fuso in precedenza a bagnomaria.
  • A operazione conclusa, ricoprite il fondo della tortiera con l’impasto ottenuto.
  • Pressate il tutto con il dorso di un cucchiaio in modo da compattare per bene la base croccante della torta.
  • Quindi riponete la tortiera in freezer per 20 minuti.
Per la farcitura
  • Nel frattempo, con delle fruste elettriche montate la panna a neve ben ferma (quando la incorporate, ricordate sempre di mescolare la panna montata con movimenti dall’alto verso il basso).
  • Una volta che la panna sarà montata prendete una terrina capiente e versateci lo Yogurt Intero e il miele.
  • Lavorate bene il tutto e quando il composto sarà ben miscelato incorporatevi con molta delicatezza anche la panna.
Per la copertura
  • Concludete la preparazione aggiungendo la farcitura e livellando per bene la superficie del vostro dolce; quindi mettetelo a riposare in freezer per 2 ore.
  • Ora occupatevi della copertura della torta: prendete un padellino, metteteci la marmellata d’arance, uniteci un po’ d’acqua e fatela fondere a fuoco lentissimo.
  • Spento il gas lavorate la marmellata con un cucchiaio di legno fino a farla freddare.
  • Trascorse le 2 ore riprendete in mano il dessert e ricopritelo con la marmellata d’arance lavorata.
  • Quindi eliminate il cerchio apribile della tortiera e la carta da forno rimasta attaccata ai bordi.
  • A questo punto la vostra torta fredda allo yogurt è pronta per essere servita.

https://www.galbani.it/ricette/torta-fredda-allo-yogurt

https://ricette-utenti.cookaround.com/torta-fredda-allo-yogurt.html

 

Cous cous freddo alle verdure

Cous cous freddo alle verdure

Il cous cous freddo alle verdure è un primo piatto vegetariano, colorato e decisamente genuino grazie alla presenza dei vari ortaggi.

Può essere gustato anche il giorno dopo, a temperatura ambiente e si adatta benissimo a un pranzo fuori casa, anche in ufficio.

Non si tratta di una autentica ricetta tradizionale araba, ma di una preparazione piuttosto leggera dal punto di vista delle calorie, facile da fare, adatta ai nostri gusti, che sfrutta al meglio le nostre verdure.

Per le verdure potete scegliere di utilizzare quelle fresche di stagione, in base al vostro gusto personale.

Cous cous freddo alle verdure

Questa preparazione è buona sia calda che fredda, ad esempio è perfetta da portare al lavoro per il pranzo, sia per la facilità con la quale è possibile trasportarla e consumarla sia perché non vi appesantirà nel pomeriggio.

Il cous cous non è un cereale che nasce così come lo vede dalla pianta, tutt’altro è un preparato di semola e acqua.

Per prepararlo viene spruzzata dell’acqua sulla semola di grano duro e i grumi che si formano altro non sono che i grani del cous cous.

Una volta formati, i grani di cous cous vengono fatti seccare al sole.

I grani possono essere più grossi, più fini,di semola integrale o semi-integrale.

Cous cous freddo alle verdure
Cous cous freddo alle verdure

Ingredienti:

  • 240 g di cous cous
  • 300 g di melanzane
  • 200 g di pomodorini
  • 2 peperoncini verdi
  • 1 fascetto di rucola
  • basilico
  • 200 g di carote
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento:

  • Per prima cosa sciacquate il cous cous sotto abbondante acqua.
  • Cuocetelo in poca acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, scolatelo e lasciatelo raffreddare.
  • Lavate tutte le verdure.
  • Adesso tagliate i pomodori a fettine, i peperoncini a metà, eliminate i semi e l’estremità e tagliateli a striscioline.
  • Tagliate le melanzane a fettine di mezzo centimetro e grigliatele due tre minuti per lato.
  • Spezzettate rucola e basilico e tagliate le carote a julienne.
  • In una terrina mescolate cous cous con le verdure, aggiungete sale e pepe. Mescolate con 4 cucchiai di olio.
  • Servite il vostro cous cous freddo alle verdure.

https://www.grazia.it/cucina/primi/cous-cous-alle-verdure

https://www.cookaround.com/ricetta/cous-cous-alle-verdure.html

 

Risotto alla marinara

Risotto alla marinara

Il risotto alla marinara è un primo piatto tipico italiano da preparare con frutti di mare rosolati con olio e aglio e senza guscio.

Per preparare questa ricetta abbiamo usato calamari, gamberi, cozze e vongole ma è ammesso variare gli ingredienti in base al proprio gusto.

Bisogna, inoltre, preparare un ottimo brodo di pesce, che è l’ingrediente segreto della ricetta, che potrete fare con gli scarti, bolliti con carote, di calamari e gamberetti.

Il riso migliore per realizzare il risotto alla marinara è il carnaroli, ma potete usare anche il vialone nano o l’arborio.

Per un risotto ai frutti di mare e limone, aggiungete anche qualche goccia di questo agrume insieme ai molluschi.

A seconda dei gusti, potete mantecarlo con una noce di burro o aggiungere un ciuffo di prezzemolo su ogni piatto.

Risotto alla marinara
Risotto alla marinara

Ingredienti:

  • RISO 320 g
  • COZZE 1 kg
  • VONGOLE 1 kg
  • GAMBERI 400 g
  • CALAMARI 400 g
  • CAROTA 1
  • SEDANO
  • PREZZEMOLO
  • AGLIO 1 spicchio
  • VINO BIANCO q.b
  • PEPERONCINO
  • SALE
  • OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

Procedimento:

  • Mettete in un pentola della giusta grandezza le vongole e in un’altra le cozze.
  • Coprite col coperchio e lasciate andare fino a quando i molluschi non si saranno aperti.
  • A questo punto spostateli in un recipiente, sgusciatene una parte e filtrate l’acqua di cottura che utilizzeremo nel nostro risotto.
  • Mettete in una padella un filo d’olio extravergine d’oliva con un pezzo d’aglio intero, un trito di carota e sedano e, se a tavola non ci saranno bambini, un pezzo di peperoncino.
  • Versate i calamari e sfumate con vino bianco, lasciandoli cuocere qualche minuto.
Risotto alla marinara

 

  • Unite il riso, sfumate con un altro po’ di vino bianco e aggiungete un po’ del brodo dei molluschi.
  • Dopo circa cinque minuti aggiungete i gamberi e continuate la cottura del risotto per 15 minuti con la restante acqua dei molluschi ancora calda.
  • A pochi minuti dalla cottura del riso, aggiungete tutti gli altri ingredienti: cozze e vongole senza guscio e una spolverata di prezzemolo tritato.
  • Assaggiate e aggiustate di sale secondo i vostri gusti.
  • Lasciate andare fino a fine cottura e fate riposare un paio di minuti il risotto prima di metterlo nei piatti guarnendo con le cozze e le vongole col guscio.
  • Il risotto alla marinara è pronto per essere gustato.

 

Ricetta  by…https://cucina.fanpage.it/