Mozzarella in carrozza

Mozzarella in carrozza

La mozzarella in carrozza è una classica ricetta napoletana.

Nei quartieri di Napoli è facilissima da trovare e mangiare caldissima insieme agli altri fritti partenopei tipici.

La ricetta originale napoletana prevede che questa sia fritta, ma per rendere il piatto più leggero potete preparare una mozzarella in carrozza al forno.

Per prepararla a forno mettete a cuocere i panini in una teglia foderata con carta forno in forno già caldo a 180 °C per 15 minuti circa, girandoli a metà tempo.

La mozzarella da usare è il fiordilatte perché contiene meno liquido rispetto a quella di bufala o a quella fresca.

Se di qualche giorno ancora meglio, tra l’altro questo piatto nasce proprio per smaltire avanzi di quella passata.

Mozzarella in carrozza
Mozzarella in carrozza

Ingredienti:

  • 8 fette di pancarré
  • 250 g di mozzarella
  • 2 uova
  • farina q.b
  • pangrattato q.b
  • 1 pizzico di sale
  • olio di arachide per friggere q.b

Procedimento:

  • Tagliate i bordi scuri del pancarré.
  • Tagliate la mozzarella a fettine e disponetene alcune tra due fette di pancarré.
  • Pressate bene per farle aderire bene a formare dei panini.
  • Fate attenzione a non far sbordare la mozzarella fuori.
  • Se vi si apra in cottura, potrebbe dipendere dal fatto che che la mozzarella contiene ancora troppo siero.
  • Mettete la mozzarella tagliata a fette ad asciugare in uno scolapasta e poi asciugatela anche con della carta assorbente da cucina, prima di metterla nelle fette di pane.
  • Sbattete le uova aggiungendo il pizzico di sale.
  • Passate ciascun panino nell’uovo sbattuto su ambo i lati, poi nella farina e poi ancora nell’uovo e per ultimo nel pangrattato facendo attenzione a coprire bene anche i bordi per evitare fuoriuscite di mozzarella durante la cottura.
  • Friggete tutti i panini in carrozza in abbondante olio caldo di arachide finché non si saranno dorati da ambo i lati.
  • Scolatela su un foglio di carta assorbente e servitela caldissima e filante.

https://ricette.giallozafferano.it/Mozzarella-in-carrozza.html

https://www.cucchiaio.it/ricetta/ricetta-mozzarella-carrozza/

 

Uova ripiene con tonno e maionese

Uova ripiene con tonno e maionese

Le uova ripiene con tonno  e maionese sono un piatto veloce da preparare, che può essere utilizzato come antipasto o come secondo piatto, se accompagnato da un insalata di stagione.

Un antipasto classico e dalla preparazione semplicissima a cui si pensa sempre poco, ma che può regalare grandi soddisfazioni già dal momento in cui si allestisce la tavola!

Questo è uno dei miei antipasti preferiti, lo preparo spesso quando ho ospiti, in estate o per Pasqua. Sono davvero ottime, delicate e sopratutto semplici da preparare!

Ci addentriamo nel mondo degli antipasti, da pensare per una cena a buffet “in piedi” o una cena comodamente seduti a tavola.

Scegliamo come ingrediente di base l’uovo che, combinato con tonno e capperi, diventa una vera e propria delizia.

Le uova ripiene con salsa di tonno sono un antipasto perfetto per una festa, una cena in piedi oppure per il menu di Pasqua.

Esistono numerosi metodi per realizzare delle perfette uova sode anche se è consigliabile partire da acqua fredda e aspettare 7 -10 minuti dopo il bollore.

Uova ripiene con tonno e maionese
Uova ripiene con tonno e maionese

Ingredienti:

  • 4 uova
  • 2 cucchiai di aceto
  • 250 g di tonno sott’olio
  • 2 cucchiai di maionese
  • 2 cucchiai di capperi sott’aceto sgocciolati
  • sale q.b.

Procedimento:

  • Cuociamo le uova in acqua bollente e aceto per 5 minuti.
  • Raffreddiamo le uova sode in acqua fredda, sbucciamole e tagliamole a metà per il lato lungo.
  • Mettiamo nel frullatore i tuorli, il tonno sgocciolato, la maionese e un pizzico di sale.
  • Frulliamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Tritiamo i capperi grossolanamente i capperi e aggiungiamoli al composto.
  • Riempiamo gli albumi con la crema ottenuta.
  • Decoriamo le nostre uova con un cappero e serviamo…

https://cucina.fanpage.it/uova-ripiene-di-tonno-ricetta/

http://www.agrodolce.it/ricette/uova-ripiene-tonno/

 

Involtini di bresaola e ricotta

Involtini di bresaola e ricotta

Involtini di bresaola e ricotta sono un antipasto buonissimo molto  facile e veloce da preparare.

Se avete invitato amici a casa per cena e volete stuzzicare qualcosa prima di sedervi a tavola servendo un antipasto gustoso ma che non richieda troppo tempo nella preparazione, gli involtini di bresaola e ricotta sono un piatto veloce e ideale per chi ama un aperitivo dal gusto raffinato e leggero, tra una chiacchiera e l’altra.

Questo piatto, un antipasto veloce e di sicuro successo, va servito fresco, possibilmente preparato appena prima della degustazione per apprezzarne a pieno sapore e intensità.

Solo pochi ingredienti per un antipasto appetitoso e soprattutto veloce.

Ci sono ingredienti facili che andrebbero tenuti in frigorifero per improvvisare uno spuntino, magari pausa studio, o aperitivo.

Ingredienti che si conservano, come le noci, la bresaola sottovuoto e la ricotta.

Per non fare la solita bresaola olio e limone ecco una ricetta facile.

La ricotta a temperatura ambiente tende a diventare molle, quindi mettete sempre la farcia in frigorifero fino al momento di servire.

Involtini di bresaola e ricotta

Siccome le noci si sposano molto bene con le carni stagionate vi consiglio di provare anche una salsina veloce e gustosa.

Frullate le noci con l’olio fino ad ottenere una crema omogenea, con questa salsa condite sia la bresaola che il manzo affumicato a fette.

E’ possibile accompagnare questa portata con del vino rosso e qualche crostino o piccole bruschette all’olio.

Involtini di bresaola e ricotta
Involtini di bresaola e ricotta

Ingredienti:

  • bresaola 16 fette
  • ricotta 350 g
  • sedano 1 cuore
  • uova 2 sode
  • noci 150 g
  • sale q.b.
  • olio extravergine d’oliva: 150 g

Procedimento:

  • Passate al setaccio la ricotta, unite le uova sode schiacciate con la forchetta e tritate le noci grossolanamente.
  • Lavate e asciugate il cuore del sedano, tagliatelo finemente e dopo averlo unito a tutti gli altri ingredienti, salate ed amalgamate bene.
  • Mettete questa farcia in frigorifero fino al momento del consumo.
  • Prima di servire farcite ogni fetta di bresaola con la salsa e arrotolatela formando un cilindro.
  • Accompagnate la bresaola farcita con delle fette di limone e un insalata fresca.

 

https://www.granarolo.it/ricette/involtini-di-bresaola-con-ricotta

https://www.ricettedellanonna.net/rotolini-bresaola

Fagottini alla mortadella

Fagottini alla mortadella

Fagottini alla mortadella sono una ricetta buonissima, semplicissima molto facile e veloce da preparare anche all’ultimo minuto.

Se sotto le feste, per golosità, ne avete comprati troppi e ve ne sono rimasti, potete fare questi facilissimi fagottini antipasto.

Io avevo della mortadella in più, ma vanno benissimo anche con prosciutto cotto o crudo o salame (togliendo la vodka per questi ultimi due).

Un sottile strato di sfoglia croccante avvolge un ripieno molto saporito. Io ho scelto per questa ricetta di utilizzare la mortadella perchè si sposa benissimo con l‘emmentaler.

Avete ospiti a cena e non sapete cosa preparare? Questi deliziosi fagottini sono la soluzione ideale per stupire i vostri amici e parenti. Bastano pochi ingredienti e il gioco e fatto.

Fagottini alla mortadella

Questa ricetta, facile e veloce, si può usare anche per una merenda speciale per i bambini oppure come antipasto dell’ultimo minuto con dei ospiti imprevisti.

Con un pizzico di fantasia, si possono realizzare con la pasta sfoglia tanti rustici o graziosi antipasti dai ripieni più invitanti da servire per una cena tra amici.

Adesso non ci resta che preparare i nostri fagottini alla mortadella.

 

Fagottini alla mortadella
Fagottini alla mortadella

Ingredienti:

  •  Pasta sfoglia rettangolare 230 g
  •  Mortadella con pistacchi 70 g
  • Emmentaler 60 g
  •  1 uovo(medio)

 

Procedimento:

  • 1 Per prima cosa iniziamo dalla preparazione del ripieno. Con un coltello tritate finemente sia la mortadella che il formaggio, poi prendete la pasta sfoglia e appiattitela leggermente con il mattarello.
  • Una volta appiattita la pasta sfoglia ricavate 4 strisce, e poi intagliate da queste strisce dei rettangoli. Posizionate al centro di ogni rettangolo 1 cucchiaino di formaggio e 1 cucchiaino di mortadella.
  • A questo punto richiudeteli a forma di triangolo, facendo una leggera pressione con le dita infine spennellate i vostri triangoli con l’uovo sbattuto.
  •  Cuocette in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.
  • Servite i fagottini alla mortadella appena preparati, o anche a temperatura ambiente.

https://ricette.giallozafferano.it/Fagottini-alla-mortadella.html

https://www.cookaround.com/ricetta/Fagottini-di-ricotta-e-mortadella.html

 

Rotolini di sfoglia con il Galbanino

Rotolini di sfoglia con il Galbanino

I rotolini di sfoglia con il Galbanino sono una nuova ricetta da provare per deliziare il palato dei vostri ospiti.

Una preparazione sfiziosa, perfetta sia per un buffet in grande stile che per un aperitivo gustoso.

Questo buonissimo piatto conquisterà tutti per la loro friabilità e il loro gusto saporito.

In questa pagina troverete una ricetta che utilizza la pasta sfoglia per preparare delle gustose girelle di sfoglia.

La cosa bella di questi rotolini è che il ripieno si adatta facilmente a tutti i gusti e può essere modificato in base alla stagione, agli invitati e anche a quello che si ha a casa.

Rotolini di sfoglia con il Galbanino

Queste sono semplici da preparare ed estremamente pratiche, dato che possono essere servite come antipasto o stuzzichino per un aperitivo o un picnic.

Per fare i rotolini di sfoglia con il Galbanino vi dovrete  realizzare voi la pasta e, se non volete utilizzare un rotolo già pronto, dovrete calcolare bene i tempi di lavorazione perché sono necessari tempi lunghi di riposo durante la stesura dell’impasto.

Rotolini di sfoglia con il Galbanino
Rotolini di sfoglia con il Galbanino

 

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronto
  • 300 g di Galbanino
  • cipolla rossa media 1
  • 1 peperone giallo o rosso medio
  • 1 cucchiaiata di semi di papavero
  • 2 rametti di origano fresco
  • olio evo
  • sale

Procedimento:

  • Per prima cosa tritate  finemente la cipolla e il peperone, dopo averli puliti e lavati.
  • Tagliate il Galbanino a dadini.
  • Sul tavolo da lavoro stendete la  vostra sfoglia e disponete sopra uno strato con le verdure e il Galbanino.
  • Cospargete con qualche fogliolina di origano, i semi di papavero, un pizzico di sale, pepe a piacere.
  •  Adesso arrotolate la sfoglia farcita su sé stessa, tagliatela a fette e sistematela su una placca da forno.
  • Cuocete a 200° per 15 minuti o sino a che la sfoglia non sarà ben dorata.
  • Sfornate e servire ben caldi i rotolini di pasta sfoglia con Gabanino.

https://www.galbani.it/ricette/rotolini-di-sfoglia-con-galbanino-il-saporito

https://blog.cookaround.com/unamammainpadella/girelle-cotto-galbanino/